Oggi

Alta Quota è una piccola ma intraprendente e creativa realtà artigianale che in breve tempo è riuscita a portare le sue birre alla ribalta nazionale riscuotendo il gradimento del pubblico laziale e del resto d’Italia.

 

Nel nuovo birrificio tante novità.

 

L’osteria, arredata con materiale di riciclo, è un ambiente accogliente e funzionale dove trovare tutte le nostre birre da degustare accompagnate da genuini prodotti del territorio.

Osteria Alta Quota

 

Il museo degli attrezzi agricoli utilizzati un tempo a Cittareale. Tutto è partito dagli abitanti della frazione di Vetozza che ci hanno donato la svecciatrice, un’antica macchina che serviva a pulire il grano dalle impurità e dai sassi. Si tratta della macchina n. 2 prodotta dalla famosa Ballarini e Figli di Sassuolo, fabbrica nata a fine 1800. Un macchinario sofisticatissimo, formato da tutta una serie d'ingranaggi, filtri, contenitori e una manovella simile a quelle che si trovano davanti alle auto d'epoca. Il museo di Alta Quota è un work in progress, che si arricchisce man mano di nuovi oggetti pieni di storia e tradizioni.

Il museo Alta Quota